IL NCCBI gestisce con il settore dei PF progetti di dottorato nell’ambito del biomedical imaging. Sulla scorta di 4 bandi di gara, sono state finora redatte 10 dissertazioni, 21 sono ancora in corso. Nell’ambito del 3° convegno annuale NCCBI tenutosi nel febbraio 2013, gli studenti e i loro coordinatori hanno presentato i propri progressi. IL NCCBI riunisce diversi gruppi di ricerca interni ed esterni al settore dei PF. Questi partenariati di recente data hanno finora portato a 40 pubblicazioni, introducendo sofisticate tecnologie nell’ambito del biomedical imaging: dalle nuove tecniche quantitative della microscopia tomografica tridimensionale fino agli innovativi metodi di elaborazione delle immagini della tomografia a risonanza magnetica. Inoltre è stato possibile sviluppare applicazioni, ad es. per il morbo di Alzheimer e per il dolore cronico.